Ep. 11 Come smettere di vivere emozioni negative e l’igiene emozionale di Guy Winch

Ascolta il podcast

Prendersi cura della propria igiene personale (lavarsi e curarsi) ha aumentato l’aspettativa di vita del 50%. La noncuranza dell’igiene emozionale porta a una diminuzione dell’aspettativa di vita nel 14% dei casi, come dimostra Guy Winch, acclamato psicologo e studioso sul tema.

Le 7 ferite emotive più comuni

Curare la propria igiene emozionale significa prendersi cura delle ferite del proprio corpo emozionale (dette anche ferite psicologiche).

Le più comuni sono:

  1. Sentirsi rifiutati

  2. Sentirsi soli

  3. Aver subito una grossa perdita (di qualsiasi tipo)

  4. Sentirsi in colpa

  5. Rimuginare sui fatti accaduti (“Se avessi fatto.. “, “Se solo fosse successo che…”)

  6. Sentirsi falliti

  7. Momenti di autostima estremamente bassa o inesistente

Ti identifichi in qualcuna di queste o non sei sicur@? Scrivimi su Instagram e dimmi cosa ne pensi.

Cos’è l’igiene emozionale secondo Guy Winch

Il TEDx talk qui sotto (in inglese) si apre con una bellissima storia personale dello psicologo e continua spiegando l’importanza di riconoscere e curare le proprie ferite emotive per stare bene, così come ci sembra normale mettere un cerotto quando ci sbucciamo un ginocchio.