Nessun fronzolo, ma preziosa fermezza

“ Prima sono arrivati i suoi occhi chiari, scrutatori e diretti. Poi il sorriso di chi sa accoglierti con una gentilezza salda. Nessun fronzolo ma la preziosa fermezza di chi concretamente sa tenderti la mano.”

– Stefania Rosso, “Attrice, insegnante, autrice, regista, viaggiatrice e amante del giusto”.

Se ripensi alla tua situazione iniziale (prima di affrontare questo percorso), come la descriveresti? Qual era il tuo stato d’animo prevalente / emozioni che provavi più frequentemente? 

Per me è sempre stato difficile riconoscere i miei valori senza provare un certo imbarazzo. Una buona dose di incapacità a comunicare i miei lavori artistici, un disordine organizzativo, un accumulo di esperienze (positive) ma lasciate al caso con conseguente perdita di contatti o relazione proficue. Una maggiore attenzione per il lavoro di gruppo o di terzi e non verso il mio personale.

Come sarebbe oggi la tua vita se non avessi fatto coaching? Che cosa hai imparato di nuovo su di te nelle ultime settimane? 

Senza l’esperienza del coaching continuerei nel mio disordine! Ho imparato, invece, a non avere più timore di comunicare al mondo la mia attività personale. Ho iniziato ad entrare nell’ottica che una buona organizzazione sia alla base di una maggiore semplificazione del lavoro. Ho appreso quanto la chiarezza degli obiettivi rappresenti già la chiave giusta per realizzarli. Ho scoperto nuovi strumenti legati ad una maggiore ponderazione, utili per arrivare ad una giusta risposta e quindi ad una scelta più corretta. .

Stefania ha fatto un percorso di Life Coaching Funzionale individuale online.